Cetraro Primarie Pd, Quercia: “Il cammino inizia oggi”

“Avanti, insieme. Il cammino inizia oggi”. Capolista in questa ultima tornata di partito Carmine Quercia analizza il voto che ha visto l’affermazione di Matteo Renzi alla guida del partito democratico. “È stata una straordinaria festa della democrazia – scrive Quercia – che ha confermato ancora una volta che la gente ha bisogno di partecipare e di contribuire attivamente alle scelte politiche che vengono fatte. Ho vissuto questa esperienza – spiega l’esponente di partito cetrarese – con grande entusiasmo e ho avuto modo di verificare nel campo le tante idee che provengono da ogni parte della nostra comunità. Un grande entusiasmo soprattutto nel mondo giovanile, che vuole contribuire attivamente a guidare le sorti del nostro partito, chiamato a svolgere il ruolo di concentrare le idee giuste che provengono dai territori. È proprio dal Partito dei territori che bisogna ripartire per scrivere nuove pagine di successo, destinate a cambiare il volto della Calabria e dell’Italia”.

Una Calabria che risposto all’appello del Presidente Mario Oliverio, che in questa fase è fortemente impegnato a rilanciare la regione, a rimuovere tutti gli ostacoli che impediscono la crescita e lo sviluppo della regione, costretta ad affrontare gravi difficoltà e notevoli problemi sociali. Secondo Quercia “I giovani chiedono occupazione, spazi nella politica, rispetto per le loro idee, collaborazioni e solidarietà da parte delle istituzioni. Un partito dinamico e moderno deve avere la capacità di attrarre i Giovani, di renderli protagonisti e di inserirli proficuamente nella comunità. Il risultato della lista che ho avuto l’onore di guidare mi riempie di orgoglio e mi pone nuove responsabilità che farò di tutto per portare avanti insieme con i tantissimi giovani e cittadini che ci hanno sostenuto. Oggi che il confronto congressuale si è concluso, si riapre la nuova stagione della operatività, che punta a coinvolgere tutta la comunità con spirito aperto e con l’attenzione rivolta alle sofferenze, al disagio e alle difficoltà che ancora affliggono strati significativi della nostra società”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: