Marcellina: #ancheiovoglioviaggiare, convegno al carcere dell’impresa

Santa Maria del cedro – Il tema del viaggio coinvolge gli appassionati, ma è visto con occhi diversi da coloro che alcuni viaggi possono solo sognarli, per alcuni problemi che non permettono loro di affrontarlo con i consueti mezzi. È così per Silverio Miraglia, liceale di diciassette anni che ha iniziato il suo tour di ribellione contro le barriere architettoniche che, soprattutto al sud, non gli permettono di poter partecipare alla maggior parte dei viaggi che per tutti gli altri sarebbe invece facile intraprendere. L’Associazione Iside ha così deciso di unirsi alla sua voce e, per farlo, ha voluto guardare al tema del viaggio da più prospettive, inserendo nell’ambito di una specifica reunion più tipologie di soggetti che si occupano proprio di viaggi o di problematiche legate alle barriere architettoniche. L’evento riguarda, infatti, positività e negatività della Calabria, con al centro l’iniziativa portata avanti da Silverio Miraglia #ancheiovoglioviaggiare, nata per l’uguaglianza sui mezzi pubblici e sull’abbattimento delle barriere architettoniche. Il tour, partito da Orsomarso e cosi denominato da Silverio e il suo gruppo, farà tappa a Santa Maria del Cedro il 20 maggio presso Palazzo Marino, già Carcere dell’Impresa, grazie alla disponibilità data per i locali da Mauro Limongi, presedente dell’l’Associazione “I cameristi di Laos”. L’evento è patrocinato dal Comune di Santa Maria del Cedro. “L’Associazione Iside – afferma il presidente, Giampiero Valente – ha voluto dar vita a questo nuovo evento con una particolare analisi legata ai temi del turismo ma anche delle sue connesse difficoltà, da superare per dare ad un disabile l’opportunità di muoversi senza difficoltà sul territorio, anche creando itinerari turistici e culturali ad hoc”. Localmente vuole essere dunque un primo appuntamento, che si vorrebbe mantenere nel corso degli anni, in cui poter affrontare varie tematiche, legate tutte a vari aspetti culturali, riguardanti I luoghi e le persone. Luoghi e persone saranno, infatti, il filo conduttore degli argomenti trattati. Quest’anno si è scelto di dare rilievo a quello che ci piace definire “Il Viaggio di Silverio”, di colui che, con la sua simpatia e la sua forte personalità, ci ha trascinato con sé in questo suo tour davvero avvincente. Anche perché, “un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi”. All’incontro parteciperanno: Marianna Candia, per l’associazione “Allegramente insieme”; Nunzia Presta, per l’associazione “San Francesco di Paola”; Teresa di Marco, dell’Associazione “DIMMI A”; Roberto Giacomantonio, per l’associazione “La Terra di Piero”; – si tratta di associazioni che a vario livello si occupano di problematiche legate alla disabilità;- Adele Filice e Carmen Trotta, autrici cosentine del libro-guida “Il Giro di Calabria in 80 tappe”, una vera e propria guida emozionale della Calabria, con la presenza virtuale dell’autrice milanese Mariagrazia Innecco; Giuseppe Naccarato, CEO di Viaggiart, la piattaforma web basata sugli Open Data che promuove e pubblicizza il patrimonio culturale e le aziende della filiera turistica che sono espressione della cultura, dei valori e delle tradizioni del territorio in cui operano; Silverio Miraglia, per “Anch’io voglio viaggiare”; Ugo Vetere, Sindaco di Santa Maria del Cedro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: