Diamante, visita tour operator. La Cina è più vicina

Diamante – Ventisei tour operator targati made in china. E ancora giornalisti e blogger cinesi ospiti della città di Diamante, nell’ambito di un tour nella nostra regione organizzato dalla Regione Calabria e finalizzato a dare avvio ad un percorso di accoglienza dei turisti cinesi interessati alle attrazioni della nostra terra. L’articolato pomeriggio ha preso il via nella suggestiva location dello storico Hotel Ducale Villa Ruggieri, dove si è sviluppata un’ampia narrazione   di quello che poi gli ospiti cinesi hanno potuto concretamente visitare a Diamante e Cirella. La delegazione è stata assistita per tutta la visita sia per le traduzioni che per le informazioni dalla dott.ssa Jasmine Ceremigna Responsabile Relazioni Esterna a.c. Boomerang, ed ha ricevuto, al suo arrivo, il benvenuto da parte del sindaco, il dott. Gaetano Sollazzo; dell’assessore al turismo il dott. Franco Maiolino; dell’assessore ai lavori pubblici Pierluigi Benvenuto. Gli Architetti Ersilia Magorno e Stefania Benvenuto hanno seguito e dato il loro fondamentale contributo alla realizzazione del percorso informativo degli ospiti cinesi, in prosieguo del lavoro svolto al fianco dell’Amministrazione Comunale dei lavori di recupero e valorizzazione dei ruderi di Cirella e per la partecipazione di Diamante al progetto del MIBACT “Borghi Viaggio Italiano”. Decisivo alla riuscita dell’iniziativa è stato il contributo dell’Associazione Albergatori ABC che ha seguito passo per passo la giornata con la presenza degli operatori associati e fornendo il suo costante supporto anche attraverso il dono di numerosi gadget agli ospiti cinesi . Come detto la visita della delegazione ha avuto inizio presso la dell’Hotel Ducale Villa Ruggieri dove è stato creato per gli ospiti un ambiente familiare e sono state predisposte delle postazioni informative, fornite anche di supporti multimediali, con la collaborazione della “Droni Fly” dei fratelli Massimo e Stefano Perrone e di Giuseppe Montecristo, su quelle che sono le eccellenze del territorio comunale e le strutture alberghiere presenti. Ai componenti della delegazione è stato offerto da una bevanda al gusto di cedro, e un rinfresco a base di prodotti del territorio curato dall’IISS indirizzo Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera. L’IISS altro partner dell’iniziativa   costantemente al fianco dell’Amministrazione Comunale. A ciascun partecipante è stata donata una cartolina dotata di codice QR Code con il quale accedere al sito www.polocerillae.it capace di fornire in maniera esaustiva tutte le informazioni sul patrimonio archeologico, storico, artistico e naturalistico territorio. Il sito, consultabile anche in lingua in lingua inglese, fornisce anche informazioni sull’ offerta alberghiera del comprensorio.   Per gli ospiti cinesi anche la possibilità di conoscere il Chiarello d Cirella   nell’enoteca presente nel complesso del Ducale, grazie a una degustazione offerta dall’Associazione Cerillae. Dopo l’Hotel Ducale per gli ospiti cinesi , accompagnati dal caratteristico trenino che circola in estate a Diamante , hanno effettuato una visita dell’ Antica Città di Cirella utilizzando, tra le altre cose, i percorsi archeologici indirizzati dalle   bacheche fornite di codici QR Code   che consentono di visitare l’antica area anche senza l’ausilio di una guida. Dopo la visita all’antica Cirella per la delegazione cinese una lunga visita al centro storico di Diamante, una vera e propria full immersion tra i murales, i negozi e e le eccellenze enogastronomiche e artigianali della Perla del Tirreno, che visto il gradimento deli ospiti si è protratta anche al di la dei tempi previsti. Presenti, per tutta la giornata, alcuni operatori della Film Commission Calabria i quali realizzeranno un redazionale sull’attività svolta. Proprio la grande attenzione e l’entusiasmo con i quali la qualificata rappresentanza di tour operator, giornalisti e blogger cinesi ha vissuto l’esperienza diamantese non può che rendere particolarmente soddisfatta l’Amministrazione Comunale di questa visita alla luce delle sinergie messe in campo e delle prospettive che si aprono per gli operatori del territorio su di un mercato così importante ed in fortissima espansione come quello cinese.

Antonello Troya

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: