Visita di Renzi a Diamante. Magorno: “Pd compatto nei momenti importanti”

Diamante – Tantissima gente ha presenziato all’arrivo di Matteo Renzi a Diamante. Accompagnato da un sistema di sicurezza meticoloso, Renzi ha presentato il suo libro, “Avanti”, alla presenza delle più alte autorità civili, militari e di partito, il Pd, presente per accogliere il suo segretario nazionale di partito. A fare gli onori di casa il segretario reginale del Pd, Ernesto Magorno, il quale ha ribadito l’affetto e l’attenzione che Renzi ha per la Calabria. Ha ringraziato anche il Pd calabrese nella sua interezza “che come sempre ha saputo essere coeso e compatto nei momenti fondamentali; il presidente della giunta regionale Oliverio, i Dirigenti Nazionali del PD, i Parlamentari, i Consiglieri Regionali, il Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto,  i Presidenti delle Province, i Sindaci, i Segretari di Federazione, al Segretario Regionale dei GD, i Segretari di Circolo e ai numerosi militanti. Ma soprattutto grazie alla tantissima gente venuta da tutta la Calabria, ai turisti, al mio sindaco e non per ultimo alla mia gente. Alla mia Diamante che ha accolto Matteo Renzi in un immenso abbraccio, colmo di quel calore, entusiasmo e affetto che sa donare ai suoi ospiti più graditi e più cari. A questo straordinario popolo di donne e uomini laboriosi – ha detto ancora Magorno – devo molto, anzi devo tutto: voi siete la mia più grande forza! Voi mi avete permesso di indossare quella fascia tricolore che ho sempre tatuata nel cuore e che ho portato con orgoglio ma soprattutto con grandissima umiltà. Ed è grazie a voi che ho raggiunto importanti traguardi, sono diventato Deputato della Repubblica con l’unico obiettivo di continuare a lavorare per far conoscere e crescere la mia amata cittadina che oggi è sempre più protagonista in Calabria e in Italia. Luogo aperto a tutti, senza distinzioni e confini rappresenta un pezzo di bella Calabria che può contare su una storia costruita da una comunità piena di valori, accogliente, ospitale e capace di grandi slanci di generosità.  È la storia di una terra cullata dal mare, abbracciata dalle colline, accarezzata dal sole e baciata dai mille sorrisi della natura. È la storia di un borgo marinaro che si affaccia su un incantevole mare, della sua incantevole Cirella, dei suoi idilliaci vicoli pieni di poesia, di sensazioni, di colori e sapori di un tempo ma sempre attuali”.

(foto Pippo Gallelli)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: