Sangineto, sigilli al Mamaeli. I carabinieri sequestrano la nota discoteca

Sangineto – Sigilli al Mamaeli, nota discoteca, ristorante e area di divertimento di Sangineto. I reati contestati dai carabinieri della compagnia di Scalea, coordinati dal capitano Alberto Pinto, riguardano le autorizzazioni previste per legge, inoltre il gestore non avrebbe adottato le previste misure finalizzate alla prevenzione degli incendi. La concessione era stata già ritirata alla fine della scorsa estate. Questo anno si è provveduto alla inaugurazione senza alcun permesso. Da lì le indagini dei militari dell’arma di Sangineto che hanno raccolto una serie di informazioni che hanno così consentito alla procura di Paola di dare esecuzione al decreto di sequestro preventivo. Il Mamaeli è una nota discoteca, sino a qualche anno fa conosciuta come Jungle, che ha animato le notti della movida della costa dell’alto Tirreno cosentino. Il gestore del locale è stato deferito in stato di libertà.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: