Vetere: “Non ammicco al M5S. Sono e rimango uomo di sinistra”

Ho letto quanto hai scritto, Ti ringrazio per alcuni passaggi…. per altri non mi riconosco in ciò che hai detto ( furbo in primis). Sono amico di Nicola Morra e lo ringrazio per tutta la vicinanza e per quanto ha fatto nella vicenda afferente il demanio. Ne apprezzo capacità, serietà e competenza. Ma io sono un uomo di Sinistra. Sono il Sindaco di Santa Maria del Cedro e continuerò ad esserlo sino a fine mandato e se la gente del mio paese vorrà anche oltre. Se la sinistra che non è solo il PD dovesse ritenere Ugo Vetere meritevole di ” un ruolo di vertice per la prossime elezioni nazionali sono disposto a sedermi ad un tavolo ed ascoltare”. Se la sinistra proporrà i soliti TROMBONI mi limiterò ad esprimere il mio dissenso. Certo mi sarei aspettato considerazione da quello che una volta era il mio partito. Ma come hai ben detto in quel partito esiste una lotta di ” posizione”. Mi candido io. No. Mi candido io. E il territorio affonda. VEDREMO …. ripeto la sinistra non è solo PD…..esiste il movimento arancione che fa capo al Sindaco di Napoli, De Magistris, a mio avviso ottimo Sindaco, esiste la sinistra di PISAPIA ed altro……. IL PD … ha già i suoi ottimi candidati…. infatti…… il loro lavoro è sotto gli occhi di tutti ( Lavoro, sanità, giustizia, turismo).
Se ancora tiene è solo in quanto il Governatore della Calabria, L’onorevole Gerardo Mario Oliverio, pur tra mille difficoltà, ha messo in campo una serie di provvedimenti ” seri”.
Altrimenti in Calabria era …… ei fù…….

Ugo Vetere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: