L’Avv. Occhiuzzi: “Ecco chi è l’ambasciatore del principe Cernetic”

A seguito di chiusura di indagini da parte della magistratura di Brindisi ed a seguito della lettura degli atti, dove già una buona parte delle accuse sono cadute, sulla vicenda del principe Stefan Cernetic (nella foto con Alberto di Monaco) e del suo ambasciatore, che ha scatenato la stampa internazionale e nazionale nel mese di giugno, gli avvocati Annibale Schettino e Francesca Occhiuzzi, nella qualità di legali di fiducia di Santo Santaniello, coinvolto nella vicenda, con la presente comunicazione precisano quanto segue. Il Sig. Santo Santaniello non è un truffatore né tantomeno un falsario. E soprattutto non è un pluripregiudicato specializzato in truffe. E’ un onesto cittadino, caso mai plurilaureato, con un casellario giudiziale specchiato. Mai si è fregiato di titoli che non possedeva ed Ambasciatore lo è solo della Casa Reale Cernetic, per benemerenza del Principe Stefan. Non possiede nessun passaporto diplomatico e mai ha falsificato alcunché. Per quanto riguarda i fatti di Fasano la sua presenza sui luoghi addirittura è stata solo di una cena e pernottamento, ospite, come il Principe del resto. Si rammenta che, oltretutto, l’Ambasciatore svolge il suo compito a titolo completamente gratuito. Le gravi inesattezze contenute negli articoli e soprattutto nei servizi televisivi ledono fortemente l’immagine personale del Principe e del suo Ambasciatore, essendo oltretutto profondamente deprecabili. Procederemo con le dovute querele per diffamazione a mezzo stampa ed altro ove dovesse continuare la storia fantastica messa in atto ad hoc. Il danno d’immagine che ha subito Santo Santaniello è incommensurabile, persona conosciuta in tutta Italia e stimata da tutti, soprattutto per la tanta beneficenza che elargisce nei confronti dei più deboli. Di recente ha anche ricevuto un premio per la pace.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: