Scalea, fiamme al lido Itaca. Distrutto lo storico stabilimento balneare.

Scalea – Un incendio di notevoli dimensioni ha interessato uno dei lidi più rinomati di Scalea, l’Itaca, situato in prossimità del Corso Mediterraneo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti le fiamme si sarebbero sprigionate dal magazzino per poi estendersi su tutta la struttura. I vigili del fuoco, arrivati alle prime luce dell’alba, hanno dapprima messo in sicurezza alcune bombole di gas provvedendo a spegnere le fiamme. Le indagini accerteranno se le fiamme sono di origine dolosa o si tratta di un fatto accidentale. Il sindaco di Santa Maria del Cedro, Ugo Vetere, ha voluto esprimere la propria vicinanza ai titolari dello stabilimento balneare: “Quale Sindaco del Comune di Santa Maria del Cedro a nome mio, della giunta, dei consiglieri di maggioranza e di tutti i cittadini onesti di Santa Maria del Cedro non posso che esprimere vicinanza ai titolari del lido/ discoteca Itaca (i fratelli Rinaldi) con sede in Scalea che nelle prime ore di stamane hanno visto andare in “fumo” non solo una loro creatura ma anni di sacrifici. Pur non conoscendo le “cause” dell’evento Santa Maria del Cedro è con voi”. Immediatamente la notizia ha fatto il giro dei social. “Svegliarsi e scoprire che un’attività economica scaleota è stata distrutta da un incendio fa male al cuore”, viene evidenziato. “Il Lido Itaca – prosegue il testo – come tanti altri, era una realtà economica positiva che dava lavoro e respiro economico a cittadini di Scalea con evidenti risvolti positivi per tutta la comunità, in un periodo di austerity economica”.

(foto dal web http://www.infopinione.it)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: