Vincenzo Cesareo si candida alle elezioni politiche. Camera o Senato, trattative in corso

Cetraro – Pronta la candidatura di Vincenzo Cesareo alle prossime politiche. Non è ancora certo se alla Camera o al Senato, comunque tenta nuovamente la scalata verso scranni più autorevoli. Sempre in odore di politica (il padre fu sindaco di Cetraro) si è candidato più volte, riuscendo ad entrare anche a Palazzo Campanella come consigliere regionale di Forza Italia. Nel 2006 si candida alla Camera dei Deputati addirittura con la Lega Nord-Movimento per le autonomie, diventato poi Mpa, per poi ripresentarsi nel 2010 nelle fila dei «Socialisti uniti» all’interno della coalizione di centrodestra che sostiene Giuseppe Scopelliti, che diventerà poi governatore Calabrese. Un curriculum politico di tutto rispetto, quello di Cesareo: è stato anche consigliere e assessore di Cetraro, poi consigliere provinciale di Cosenza, coordinatore di “Forza Italia” per il Comune di Cetraro e, come detto, consigliere regionale con Berlusconi. Nel 2005 è passato nel centro-sinistra, ma non è stato ricandidato alle regionali. Tenta il salto anche alle europee aderendo al Partito Repubblicano Italiano candidandosi nella lista “Pri-Liberal Sgarbi”. Considerevole il suo pacchetto di voti che ogni volta lo conferma come una delle figure più votate del territorio, ma la presenza in liste decisamente forti ne compromette l’elezione. Ancora non si sa verso quale partito Cesareo è indirizzato, ma certamente nel centrodestra. In tanti lo vedrebbero di buon occhio in Fratelli d’Italia – An. Partito già in piena campagna elettorale e in campagna acquisti, decisamente pronto a prendere tra le sue fila Cesareo. Orsomarso permettendo. Liberaldemocratico pronto a portare avanti i suoi ideali e i suoi principi che lo hanno ispirato in questi anni, Cesareo potrebbe decidere anche di optare per le elezioni regionali, nel caso in cui non trovasse spazio alle consultazioni nazionali. La scesa in campo di Cesareo mette in difficoltà i deputati uscenti, soprattutto chi ha corso negli anni passati in perfetta solitudine, non trovando alcun avversario forte deciso a compromettere l’elezione. Attualmente Cesareo è direttore sanitario all’Ospedale di Praia a Mare, dopo aver ricoperto quello di direttore dello Spoke Paola-Cetraro.

Antonello Troya

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: