Aveva rubato in una pasticceria. Obbligo di firma per un giovane di Cetraro

Bonifati – Pensava di farla franca ignorando l’attività di controllo del carabinieri sul territorio. E invece è andata male ad un giovane di Cetraro che si è reso responsabile di furto ai danni di una pasticceria di Bonifati. Il giovane è riuscito ad entrare all’interno dell’esercizio commerciale e a portare via bottiglie di liquore, una slot machine e generi alimentari per un valore complessivo stimato di circa 1.000 euro. I militari dell’arma lo hanno dapprima individuato e poi tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato. Il Giudice Monocratico di Paola, nel corso del giudizio direttissimo, ha convalidato l’arresto e applicato la misura dell’obbligo di firma. La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: