Bar e ristoranti nel mirino dei carabinieri. Controlli a tappeto nel paolano

PAOLA. Controlli a tappeto in bar e ristoranti di Cetraro e Fuscaldo sotto le feste natalizie. I Carabinieri della Compagnia di Paola, supportati dai colleghi del N.A.S. e del N.I.L. di Cosenza, hanno passato al setaccio numerosi bar e ristoranti attivi nei centri abitati di Cetraro e Fuscaldo, elevando sanzioni amministrative per oltre 5mila euro. In particolare in un bar di Cetraro, venivano evidenziate criticità igienico sanitarie nel locale adibito alla trasformazione degli alimenti, essendo contemplata nella prevista autorizzazione sanitaria la sola vendita di generi alimentari. Sempre in un altro Bar di Cetraro, venivano evidenziate pesanti irregolarità igienico sanitarie in relazione al locale adibito a deposito di derrate alimentari e bibite, essendo gli spazi in esame in realtà condivisi con il bagno. In un ristorante di Fuscaldo è stata la cucina a finire sotto la lente d’ingrandimento dei militari. Infatti venivano riscontrate la presenza di macchie di muffa ed umidità all’interno del laboratorio adibito a cucina; l’arrugginimento della cappa aspira fumi; nonché sporcizia diffusa e polvere ambientale anche sulle derrate alimentari. Le attività di accertamento, a cui sono conseguite la chiusura e la parziale sospensione degli ambienti caratterizzati da irregolarità, in attesa di determinazioni da parte delle competenti autorità sanitarie, hanno portato a sanzioni amministrative per oltre 5mila euro. Verificato il rispetto della vigente normativa in materia sanitaria e di lavoro in 12 esercizi commerciali, tra bar e ristoranti dell’area ricompresa tra Cetraro e Fuscaldo. Controllati in tutto oltre 50 avventori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: