Era accusato di aver rapinato un’autolavaggio. Il gip non convalida il fermo.

Paola – Il giudice per le indagini preliminari Dottssa Elia, ad esito della udienza di convalida, accogliendo la tesi dell’avvocato Massimo Raffo, difensore di fiducia dell’Indagato F.T., non ha convalidato il fermo a carico dell’uomo accusato di una tentata rapina ai danni dell’autolavaggio MP di Paola.

In particolare, nel caso di specie, la misura precautelare è stata disposta in assenza del pericolo di fuga, presupposto essenziale per l’applicazione di detta misura, non emergendo dagli atti concreti e specifici elementi che facciano ritenere fondato tale pericolo.

Pertanto, nonostante la richiesta della applicazione della misura cautelare in carcere da parte del PM, Il GIP non ha convalidato il fermo, disponendo la sola misura dell’obbligo di firma nei confronti del F.T., ha ordinato l’immediata liberazione, in quanto ristretto presso la Casa Circondariale di Paola.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: