Ettore Biondi: “Si chiude Ap e si riparte da Forza Italia”. Insieme con Gentile

Il progetto di costruire una forza di centro autonoma, liberale e riformista al quale molti di noi avevano creduto fermamente in alternativa popolare è fallita. Da queste dichiarazioni del Sen. Antonio Gentile, tutti noi siamo ripartiti per auspicare un centro moderato, che sfocia inevitabilmente nelle idee liberali e moderate di Forza Italia, oggi unico partito vero per rappresentare tali valori. Abbiamo altresi apprezzato le parole di Silvio Berlusconi che ha chiesto in una sua nota l’apprezzamento per la scelta del sen Antonio Gentile, una scelta nobile e responsabile che va nella direzione dell’allargamento all’area moderata, in piena coerenza con la sua storia politica. Il suo impegno non verrà meno, e la sua esperienza e la sua competenza saranno determinanti per far crescere Forza Italia in Calabria e a livello nazionale. Proseguiamo quindi a perseguire questo progetto moderato, pertanto il coordinamento zonale alto tirreno cosentino, il circolo di Scalea, con il Presidente e tutto il direttivo, si dimette da Alternativa Popolare, e ripone la totale fiducia nelle scelte politiche del sen Antonio Gentile, perché pienamente convinti della sua esperienza e della sua capacità umana di sintetizzare i momenti politici, per poter far si da diventare determinanti nella componente dei moderati sull’intero territorio nazionale, ed ancor di più nella nostra regione, provincia e nella nostra città. Così come siamo convinti che il Sen Antonio Gentile debba ricoprire incarichi politici di vertice, per poter essere determinanti fin dalle elezioni politiche del 4 marzo 2018. Noi già siamo al suo fianco per poter raggiungere con coerenza l’ obiettivo politico, coerentemente con le scelte coraggiose dell’amico Tonino Gentile.

ETTORE BIONDI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: