Ospedale Praia, Guglielmelli (Pd) attacca il ds Cesareo: “Offesi medici e operatori sanitari.Ristabilire la verità”

Praia a Mare – “Le affermazioni del direttore sanitario dell’ospedale di Praia a Mare Vincenzo Cesareo sono di una gravità inaudita, false e completamente infondate. Luigi Guglielmelli Segretario Federazione Pd Cosenza sulle affermazioni dell’ex direttore sanitario di Cetraro e attualmente responsabile di quello di Praia a Mare. Guglielmelli condivide l’appello dei Sindaci di Praia a Mare e Tortora sulla necessità di continuare con il cronoprogramma stabilito dal Commissario ad acta d’intesa con la Regione Calabria. “Esprimo massima solidarietà ai medici dell’ospedale di Praia a Mare che sono stati offesi nella loro dignità umana e professionale dalle parole del direttore sanitario. Come hanno sottolineato i medici ospedalieri in poche settimane le prestazioni sanitarie non solo sono triplicate ma sono coerenti con le linee guida sanitarie ministeriali e con i protocolli medici standard. È gravissimo che un direttore sanitario, tra l’altro in ferie da tre mesi ( si riferiva forse a questo quando asseriva di essere pagato senza far nulla?), metta in discussione il percorso di riapertura completa dell’ospedale messo in atto dal Commissario giudiziario e soprattutto denigri l’impegno dei tanti medici e operatori sanitari che stanno operando con il massimo impegno e la massima professionalità. Chiedo, pertanto, alle autorità competenti e in particolare all’ASP di Cosenza di mettere in atto ogni azione utile al fine di ristabilire la verità dei fatti e soprattutto in difesa della professionalità dei medici e degli operatori sanitari dell’ospedale di Praia a Mare”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: