Belvedere, vertenza Falzarano, mancato accredito degli stipendi. La Cgil vuole un incontro con il sindaco Granata

Belvedere – La vicenda della Falzarano sembra non trovare fine con due stipendi e la tredicesima ancora da accreditare. Il Segretario Generale della Fp Cgil Comprensoriale, Vincenzo Casciaro, ha chiesto al Sindaco di Belvedere Marittimo, Granata, un urgente incontro per discutere in merito ai continui, mancati pagamenti degli stipendi per i Lavoratori addetti al servizio di igiene ambientale, dipendenti della Società Falzarano. “E’ assurdo – scrive Casciaro – che si possa continuare con questo stillicidio di energie, che sta stancando tutti, e in particolare sta snervando i Lavoratori, fra i quali ormai serpeggia una grave tensione e un forte scoraggiamento. Abbiamo pertanto pensato che fosse necessario, e urgente, incontrare il massimo rappresentante istituzionale del Comune di Belvedere, in qualità di Ente appaltante, per cercare di definire, una volta per tutte, un percorso che consenta di affrontare i prossimi mesi con maggiore tranquillità e serenità. Ad oggi, i Lavoratori accreditano dalla Società Falzarano, le retribuzioni di novembre, dicembre e tredicesima 2017: un pesante arretrato che suona come un campanello d’allarme rispetto alla capacità dell’Azienda di far fronte ai propri obblighi contrattuali nei confronti dei Dipendenti, anche in considerazione che da molti mesi, ormai, i Lavoratori non ricevono con puntualità le proprie retribuzioni, ma con mesi di ritardo e solo a seguito di diffide, azioni legali, interventi sostitutivi sollecitati dalla Fp Cgil”.

La Fp Cgil, per questo motivo, ha chiesto al Sindaco Granata un atto di responsabilità, incontrando il Sindacato dei Lavoratori per individuare le possibili soluzioni. “Ci auguriamo – si legge in ultimo – che il Sindaco colga l’occasione dell’incontro richiesto, per riportare un minimo di serenità fra i Lavoratori, che può essere raggiunta solo se si individuano soluzioni immediate. Altrimenti, non ci resta che riproporre le azioni legali, a tutela e difesa dei diritti dei Lavoratori”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: