Politiche 2018, il M5s plaude alla vittoria di Misiti e Morra

Paola – Il coordinamento territoriale del Movimento 5 stelle, formato da attivisti del territorio tirrenico cosentino, che va da Paola a Tortora, plaude alla vittoria di Massimo Misiti all’uninominale alla Camera dei deputati e di Nicola Morra al Senato. Si tratta di un risultato raggiunto con non poche difficoltà e che colloca il movimento al centro del dibattito politico regionale e nazionale. Ora c’è da portare avanti un programma che la metà degli italiani ha scelto come proprio memorandum: dal sociale all’occupazione, dalla scuola al welfare. Tutti gli attivisti sono chiamati a dare il proprio contributo attraverso un’azione di coinvolgimento di tutte le espressioni sociali del paese. Il cambiamento è stato appena avviato: ora c’è da portarlo avanti. Il voto espresso non deve far dimenticare che il popolo italiano e quello meridionale in particolare vuole il cambiamento. E non certo ponendo delle pregiudiziali di carattere politico, ma stimolando quanto di meglio questa terra può offrire. Chiederemo in tempi brevi ai neo eletti un incontro per porre le basi e le strategie sul territorio. I dati raccolti sono più che confortanti: per cui ci sentiamo in dovere di mettere da parte le polemiche e i disagi provocati da una campagna elettorale caratterizzata da incomprensioni e di focalizzare la nostra attenzione sui reali problemi della nostra terra. Non si potrà certamente ignorare la forte domanda di cambiamento espressa dalla maggioranza dei calabresi. Ecco perché chiediamo ai due eletti dei collegi che si facciano portavoce delle nostre istanze. Ci aspettano nuovi obiettivi: le prossime amministrative locali e le regionali. Appuntamenti che vedranno ancora una volta il movimento protagonista.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: