Cetraro, i Liberal Democratici chiedono le dimissioni del sindaco

Si respira un clima rovente nella città di Cetraro in questi ultimi giorni di agosto, politicamente parlando, per le ultime vicende verificastesi nella Giunta comunale. Restituite alcune deleghe al Sindaco, con preghiera di tenerne conto e riflettere sulla cosa. Come dire è ora di un bel rimpasto. Si prepara il terreno per le prossime tornate elettorali nazionali, regionali, europee e, perché no, anche locali? I liberal Democratici Calabria, ritengono che non occorre nessun rimpasto di giunta, per dare magari il contentino a chi è rimasto fuori degli amministratori eletti alla scorsa tornata elettorale e farne fuori altri, ma è necessario che per il bene del Paese il Sindaco e tutta la giunta si dimettano definitivamente. Grandi opere annunciate e progettate ma che di concreto nulla ancora si vede. La situazione è disastrosa. Stendiamo un velo pietoso per l’ordinaria amministrazione, quella che serve tutti i giorni e che caratterizza lo “stato di salute” di un Paese. Spazzatura, pulizia per le strade, servizio idrico da terzo mondo, sono solo alcune cosette che non vanno. Non parliamo di sanità! Lì solo la Mamma Celeste può darci una mano. Ricordate la vicenda della nuova chiesa di Piazza San Marco? Tutto tace. E di questo ne sono consapevoli visto che sentono la necessità di informare il mondo intero delle buche riparate, dello sfalcio dell’erba, e di qualunque altro tipo di intervento di ordinaria amministrazione effettuata, immortalandolo con self sui social.

Francesca Occhiuzzi

Coordinamento Provinciale Cosenza Liberal Democratici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: