120 secondi del 15 marzo: le notizie regionali e locali (con audio)

Il calabrese Pasquale Tridico è nuovo presidente dell’Inps. 43 anni, di Scala Coeli, nel Cosentino, professore di Economia politica all’Università di Roma Tre, il successore di Tito Boeri è considerato il “padre” del reddito di cittadinanza. Consigliere del ministro Luigi Di Maio per le questioni legate al lavoro e alla previdenza, era il candidato numero uno per diventare ministro del Lavoro in quota Cinquestelle la scorsa primavera, è esperto di questioni legate al lavoro e alla previdenza, dal reddito di cittadinanza al decreto dignità.

Oltre 5000 euro contraffatti sono stati sequestrati dai finanzieri della Compagnia di Reggio Calabria che hanno arrestato un pregiudicato di Soriano (Vibo Valentia) trovato in possesso anche di 21 grammi di hascisc. I finanzieri, insospettiti dalla presenza di un veicolo in sosta in prossimità di uno svincolo della tangenziale, hanno fatto un controllo. L’uomo è stato portato in caserma e perquisito, anche con l’ausilio delle unità cinofile della Compagnia.

il premier Giuseppe Conte ha condiviso, secondo quanto riferiscono le agenzie, la necessita’ di un decreto per affrontare e superare l’emergenza della Sanita’ calabrese, evidenziata dal ministro della Salute Giulia Grillo. Il decreto, si apprende, conterra’ “misure forti” per il ripristino della legalita’, fino alla rimozione completa delle figure apicali della sanita’ calabrese. Il decreto, hanno concordato Conte e il ministro della Salute, a quanto si apprende, conterra’ misure “emergenziali temporanee ma decise”, con l’obiettivo di ripristinare la legalita’ e restituire ai cittadini il diritto alla salute.

E rimaniamo in tema:

Il consigliere regionale Orlandino Greco, capogruppo di Oliverio Presidente, ha presentato un’interrogazione al presidente della Giunta sulla situazione della sanita’ in Calabria. Nell’atto di sindacato ispettivo Greco ricorda la visita del ministro Giulia Grillo. Il ministro – spiega il consigliere regionale – ha chiaramente fatto riferimento a responsabilita’ politiche e amministrative anche di carattere penale e alla luce di tutto questo ha annunciato un decreto straordinario a favore della sanita’ in Calabria.

Sospesa la procedura di decadenza avviata dallo Stato nei confronti della società di gestione del porto di Gioia Tauro. Lunedì Medcenter ha chiesto la sospensione dell’iter all’autorità portuale e ha chiesto più tempo per risolvere la vertenza. Si blocca quindi dopo pochi giorni l’iter di decadenza della concessione. “Abbiamo ricevuto gli impegni precisi che attendevamo da parte del terminalista Contship. La società – ha affermato in una nota, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli – ha avviato gli adempimenti necessari alla trattativa per la cessione al gruppo di Gianluigi Aponte delle quote, il 50%, in CSM Italia Gate Spa, la società che a sua volta controlla il 100% di MCT”.

Sostieni Lo Strillone

con un piccolo contributo sostieni l'informazione libera e senza censure

€1,00

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: