Rifiuti, il malaffare incendia un’isola ecologia e danneggia mezzi per il trasporto

La mano della criminalità sui rifiuti. Altrimenti come motivare due storie, così lontane tra loro ma così terribilmente uguali. A dire il vero da parecchio tempo il malaffare si intreccia con i rifiuti. Sin dai tempi di bidoni scaricati da navi e sotterrati. Da materiale sanitario nascosto tra le montagne dell’Appennino costiero. Ieri è toccato ad alcuni mezzi per la raccolta a Fuscaldo e l’incendio all’isola ecologica di Grisolia.

A Fuscaldo, gli operai della E-log hanno trovato tutti e quattro i mezzi di raccolta danneggiati. Mentre a Grisolia un incendio ha interessato lo spazio destinato alla raccolta della differenziata e del trasbordo del materiale. I carabinieri che stanno indagando non escludono alcuna ipotesi. Anche quella dolosa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: