Belvedere, il Pd ritrova l’unità e si allea con “Città futura”

A Belvedere il Pd ritrova l’unità e si allea con la lista “Città futura” di Barbara Ferro. Chi gridava allo scandalo di possibili alleanze con il centrodestra si è dovuto ricredere: il segretario del Partito Democratico, Ugo Massimilla, ha stretto l’accordo ieri sera con la candidato a sindaco Barbara Ferro, confermando, di fatto la presenza di esponenti del partito in lista. Nulla di fatto per il segretario Massimilla: ha optato per una sinistra unita sacrificando il proprio ruolo, mettendo in discussione la sua candidatura e rimanendo quindi fuori dai giochi. Rimane fuori anche un veterano della politica, Riccardo Ugolino dopo oltre 30 anni di ininterrotta presenza. Scelta, comunque, già più volte preannunciata in fase di realizzazione della lista. Il centrosinistra arriva quindi unito: una coalizione formata da Belvedere Cambiaverso, L’Ora e il Partito Democratico. Una lista di tutto rispetto già consegnata e che quindi dà il via alla campagna elettorale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: