Personale in stato di agitazione all’ospedale di Cetraro

Stato di agitazione permanente presso l’ospedale di Cetraro da parte di tutto il personale. È la decisione che è venuta fuori dopo la riunione che si è tenuta ieri presso il Presidio ospedaliero di Cetraro. Sindacati e il personale hanno discusso della mancanza di Personale Medico, Infermieristico e Tecnico (che verrà ulteriormente aggravato dalla quota 100), che costringe il personale a turni massacranti, riposi ridotti, ricorso continuo e programmato allo straordinario. La situazione peggiorerà con l’approssimarsi della imminente stagione estiva per l’aumento della popolazione residente; Richiesta sblocco turnover del personale ed adeguamento contratti part-time; Continua spoliazione di reparti, ultimo il trasferimento delle urgenze Chirurgiche presso il P.O. di Paola, deciso con un provvedimento illegittimo firmato da un Dirigente Medico non in possesso di titoli per farlo; Mancanza del Direttore Sanitario dello Spoke. Dopo ampia e articolata discussione, alla quale ha partecipato massivamente il personale dell’Ospedale, le OO.SS. Aziendali e Comprensoriali hanno proclamato lo stato di agitazione di tutti i dipendenti per sollecitare la struttura commissariale ad acta e l’ASP affinchè vengano date risposte ai problemi posti. In mancanza di un riscontro a breve termine, le organizzazioni sindacali si riservano di intraprendere forme di lotta adeguate.

An.tr.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: