Belvedere scuola magistrale, Cascini: “Lavori in mano alla Provincia”

“La Provincia non permette alcuna interferenza nei lavori”. Così il candidato a sindaco Vincenzo Cascini sulla questione lavori alla scuola magistrale. Una situazione che sta portando il centro storico a soffrire di una limitata economia. Gli studenti, infatti scesi da 900 circa a 200, contribuiscono e non poco a far girare denaro tra negozietti, alimentari, bar e quant’altro che il centro storico di Belvedere può offrire. “Mi sono tempestivamente informato – ha spiegato il candidato a sindaco di #puntozero – ma la situazione, mi hanno spiegato in comune, è decisa dall’ente provinciale titolare della gestione degli interventi, cosi come per le ditte”. Un primo lotto è stato concluso, il secondo terminerà a settembre. Cascini auspica, ad ogni modo che la situazione possa volgere verso una soluzione in tempi brevi. “Belvedere ha sempre offerto il meglio in termini di qualità culturale. La scuola magistrale ha sfornato professionisti che si sono contraddistinti nel campo della scienza, medicina, avvocatura, giustizia. È arrivato i momento – ha concluso Cascini – che il centro storico riprenda il suo ruolo di riferimento nel campo della cultura e dell’economia territoriale”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: