Rendiconto approvato: a Belvedere si celebra la sconfitta politica di Spinelli, Impieri e Liporace (e di Granata)

Rendiconto finanziario approvato, la maggioranza targata Cascini “PuntoZero” ha votato compatta sui documento redatto dalla ragioneria comunale. In pratica prima l’esecutivo e poi il consiglio comunale ha preso atto del disavanzo di 17 milioni di euro, figlia dei cinque anni dell’esecutivo Granata. La minoranza, ovviamente ha votato contro, chiedendo al contempo le dimissioni dei tre ex componenti della passata amministrazione Marco Liporace, Francesca Impieri e Vincenzo Spinelli. Quest’ultimo con un piede fuori visto che non fa parte dell’esecutivo. In pratica i tre, assieme ai nuovi compagni di viaggio, hanno votato a favore del disavanzo e quindi della sconfitta politica dell’esecutivo di cui facevano parte sino al mese di maggio. E nemmeno è bastata la lettera inviata nei giorni scorsi dall’ex sindaco Enrico Granata, attraverso cui esponeva alcune osservazioni sulla ventilata ipotesi di dissesto.

Dissesto, appunto. In merito il sindaco ha ribadito ciò che ha detto più volte: ovvero che si sta valutando il da farsi. Per opportuna conoscenza il rendiconto si sarebbe dovuto votare in Consiglio Comunale entro il 30 aprile, atto che la passata amministrazione si è ben guardata di far approvare o quantomeno discutere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: