Belvedere, rifiuti: a Sant’Andrea bidoni stracolmi, buste per terra ed eternit

Spazzatura. E selvaggi. C’è gente che si diverte a sporcare. E altri che fanno finta di non vedere. Ma non tutti. I social ci offrono immagini e commenti terribili. Come quelli pubblicati ieri. La foto pubblicata parla chiaro. E anche il commento di una cittadina, Maria Luisa Spatera.

“Ecco ancora bidoni pieni e spazzatura d’ogni genere che viene presa d’assalto da cinghiali, cani, gatti etc. La spazzatura si protrae per quasi un chilometro da ambo i lati della strada, si riversa nel fiume che si trova alle spalle dei bidoni causando danni che potete immaginare. Mi domando: “Ma una contrada abitata da 100 anime può produrre tanta spazzatura???”. Cosa forse ancora più grave è che ci sono pezzi di eternit che tutti ignorano. Pazzesco”.

Eppure dalle ultime lamentele “sono stati aggiunti due bidoni e spostati all’incrocio delle due contrade dove erano stati preposti da tempo e dove almeno la spazzatura non riversava nel fiume soleo, ma purtroppo – ha detto ancora la Spatera – qualcuno ha pensato bene di spostarli ancora dove si trovano adesso e dunque poco è cambiato”.

An.tr.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: