Belvedere, sant’Andrea ripulita. Ma tocca denunciare i furbetti.

Immediato e risoluto l’intervento da parte dell’ufficio tecnico per riportare lo stato di pulizia in contrada Sant’Andrea a Belvedere Marittimo. Denunce erano arrivate già da parecchio tempo nel segnalare lo stato in cui versava la contrada, fatta oggetto di sacchi di spazzatura gettate da belvederesi che non hanno alcuna voglia di fare la raccolta differenziata. Anche e soprattutto da parte di qualche ristoratore furbetto, per nulla intenzionato a svolgere il suo compito di cittadino. La segnalazione pubblicata su facebook ha sollevato non poche polemiche e critiche, anche da parte e soprattutto dei belvederesi che svolgono la differenziata e poi devono assistere a questi scempi. E della piazzola in direzione nord? Ne vogliamo parlare? Sono in tanti a sapere che ristoratori di Diamante vanno a scaricare lì. Ma nessuno parla e denuncia. Tanto, a che serve. Poco dopo la società che gestisce la raccolta è sempre pronta a svolgere il suo lavoro. Anche due, tre volte al giorno, nello stesso punto. C’è da apprezzare l’impegno e il lavoro che fanno, ma lo stesso necessità anche del sostegno della popolazione. Altrimenti nemmeno le telecamere potranno fare qualcosa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: