Chirurgia torna a Paola. L’attacco del ds Vincenzo Cesareo: “E’ pericolosa. Va chiusa”. La lettera di Cotticelli

La sospensione del provvedimento non è andata proprio già al direttore sanitario. Non si tratta di un annullamento, tiene a specificare Vincenzo Cesareo, “ma di una sospensione in attesa dell’incontro che terrò con il commissario Cotticelli, previsto per il 2 settembre presso la cittadella regionale”. Insomma Cesareo ha tutta l’intenzione di difendere il suo provvedimento: la struttura di Paola è pericolosa e va chiusa. Così la pensa il direttore sanitario. Le sale operatorie di Paola non sono a norma. Sono ben 306 le contestazioni da parte dei Nas sulle strutture paolane. C’è da verificare. Ci penseranno le strutture regionali che valuteranno i dati. Poi si vedrà.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: