Orsomarso, il Pd detta l’agenda all’amministrazione comunale

Il circolo PD Antonio Gramsci di Orsomarso è già pienamente operativo nella propria azione politica a partire da una serrata disamina della situazione generale del piccolo centro del parco del Pollino. In una riunione che si è tenuta ieri presso la storica sede democratica, alla quale hanno partecipato sia i componenti della Direzione che gli iscritti, è stata avviata un’analisi dettagliata della stagione estiva che ormai può considerarsi archiviata, almeno per quanto riguarda il massiccio afflusso turistico e gli eventi musicali, culturali e aggregativi, entrando nel merito delle scelte operate dall’Amministrazione comunale e facendo emergere le criticità che si sono manifestate. Particolare attenzione è stata dedicata alla gestione della Valle del Fiume Argentino, ritenuta assolutamente insoddisfacente, con scelte considerate piuttosto approssimative che hanno provocato disagi e polemiche scontentando un po’ tutti, residenti e visitatori.

A tale proposito i democratici di Orsomarso hanno delineato le tappe di un percorso politico che punta ad aprire un confronto vero nella popolazione e con le istituzioni competenti, che favorisca la più ampia partecipazione e il pieno coinvolgimento nei processi di formazione delle grandi decisioni strategiche in materia di gestione del territorio e delle linee di sviluppo da elaborare per rilanciare occasioni reali e virtuose di crescita economica, sociale, civile e culturale. Gli strumenti individuati per attuare questo progetto non trascureranno alcuna possibilità, dai tradizionali volantini e manifesti, ai convegni e seminari di confronto e approfondimento, con la partecipazione di autorevoli esponenti del mondo della politica, dell’associazionismo, della cultura e del sindacato.

L’obiettivo generale è quello di far uscire la politica dal chiuso delle stanze del potere e dalla ristretta cerchia degli addetti ai lavori, recuperando la dimensione orizzontale della partecipazione dal basso e della sua funzione altamente educativa e formativa per tutti i cittadini. Un’attenzione ed una cura particolare riguarderà il controllo sistematico degli atti prodotti dall’Amministrazione comunale, che per legge devono essere resi disponibili a tutti i cittadini sul portale ufficiale del Comune, nell’albo pretorio online e Amministrazione trasparente o attraverso il ricorso all’accesso civico.

Annunciata per le prossime settimane l’elaborazione e diffusione di un documento più articolato che entrerà nello specifico delle questioni evidenziate e conterrà le proposte concrete di soluzione dei democratici di Orsomarso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: