Droga, anche un bambino coinvolto nello spaccio. Arresti nella Piana di Gioia Tauro

Anche un bambino di 8 anni era coinvolto nell’attività di un’organizzazione di trafficanti di droga, con base nella Piana di Gioia Tauro, stroncata dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria con un’operazione che ha preso il via alle prime luci dell’alba.
    L’operazione, che ha portato all’arresto, secondo quanto riferiscono i carabinieri, di “numerose persone”, è stata condotta in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Reggio Calabria su richiesta della Procura della Repubblica. Il bambino è il figlio di uno degli arrestati, accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.
    L’organizzazione, riferiscono ancora i carabinieri, era strutturata in modo capillare ed era in grado di rifornire di marijuana e cocaina importanti piazze di spaccio in Calabria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: