Cetraro, personale di ostetricia a Corigliano. Il ds Cesareo dice di no. Ed è scontro

Il dirigente reggente dell’Asp di Cosenza, Erminia Pellegrini ordina che parte del personale di ostetricia deve prendere servizio a Corigliano-Rossano, ma il direttore sanitario dello spoke Cetraro-Paola, Vincenzo Cesareo dice no. La disposizione di servizio evidenzia la grave e documentata carenza di personale medico nell’unità operativa dello spoke Corigliano Rossano. E vista la chiusura del punto nascite a Cetraro, in via momentanea parte del personale deve spostarsi sullo Jonio per sopperire tali carenze. Per tutta risposta Cesareo prende carta e penna e scrive di palese violazione delle norme in materia di requisiti strutturali, tecnologici, organizzativi e di sicurezza degli spoke. Per cui invita la dirigente alla revoca della disposizione per non incorrere in interruzione di pubblico servizio. Inoltre chiede che la Pellegrini solleciti il neo primario nominato a sottoscrivere il contratto, visto che tutte le criticità sono state sanate.

Antonello Troya

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: