Le brevi di oggi

 “Come Procura di Catanzaro stiamo dando grande attenzione a questo territorio perché riteniamo che sia stato nel corso degli anni martoriato dalla presenza della ‘ndrangheta”. Lo ha detto il Procuratore della Dda del capoluogo calabrese Nicola Gratteri che a Gizzeria dove ha ricevuto il riconoscimento alla legalità nell’ambito della sesta edizione del Premio Caposuvero. “Al contempo – ha aggiunto Gratteri – devo dire che da un po’ di anni siamo riusciti a fare cose importanti con forze dell’ordine di primo piano. È la misura di tutto è racchiusa nel dato dei casi denunciati. Questa terra non è omertosa – ha concluso – la gente ha solo bisogno di essere ascoltata”.

Si era inoltrato nei boschi e poi aveva smarrito la strada del ritorno. Brutta avventura, a lieto fine, per un uomo di 60 anni che ha trascorso la notte nei boschi del versante cosentino della Sila. L’uomo, la cui posizione era già stata localizzata nella notte è stato raggiunto e soccorso dai Vigili del fuoco del Comando provinciale di Cosenza alle prime luci dell’alba. Già dalla serata di ieri quando era scattato l’allarme i vigili erano intervenuto con tre mezzi e una decina di operatori.

Chiesa Matrice gremita e tanti applausi, a Chiaravalle Centrale in provincia di Catanzaro, per l’esibizione del coro degli Alpini “Ana Valle di Scalve”.
    I quaranta elementi, diretti dal maestro Marco Magri, in arrivo in Calabria dalle alte vette bergamasche, hanno proposto brani della tradizione popolare della loro terra e motivi classici del Corpo.  Per il sindaco di Chiaravalle Centrale Mimmo Donato si è trattato di un “un gradito gemellaggio culturale tricolore”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: