Porto, le riflessioni e le domande del sindaco, Ernesto Magorno

L’ Amministrazione Comunale di Diamante ha la ferma intenzione di revocare la delega, affidata alla Regione Calabria, per la realizzazione dei “lavori a terra” previsti nella variante migliorativa . 

Lo scopo è quello di riuscire così ad ottenere, dalla Regione, i soldi per realizzare noi i lavori. Questo per rassicurare ulteriormente i cittadini di Diamante sull’incisività e sulla concretezza con la quale l’Amministrazione sta operando per giungere ad una soluzione positiva. 

Lo stiamo facendo con atti che producono fatti nell’interesse della comunità di Diamante che da troppi anni attende la realizzazione di un’infrastruttura di rilevante importanza per il futuro del paese. 

Cosa intende fare il gruppo di opposizione in consiglio comunale?

Sosterrà questa nostra azione? 

Una domanda all’ex Assessore ai lavori pubblici Pierluigi Benvenuto: perché non ha avviato l’azione di revoca che oggi invece noi metteremo in atto?

Al movimento dei ricchi chiedo perché il loro più illustre componente non spiega ai cittadini di Diamante cosa è accaduto nel 1999 e cosa è stato detto nella “cena” tra i protagonisti di quella operazione politica ?

Ernesto Magorno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: