Il presidente della Camera Roberto Fico, cittadino onorario di Santa Maria del cedro

Tanta festa attorno all’onorificenza data all’esponente politico del Movimento 5 stelle in veste di rappresentante istituzionale come terza carica dello Stato. Ad accoglierlo il sindaco Ugo Vetere e gli altri sindaci del territorio. “È un riconoscimento – ha detto – che mi ha particolarmente emozionato. Perché entrare a far parte di una comunità è un qualcosa di importante e significativo. È una responsabilità. Saper essere una comunità, saper stare insieme, ascoltare e dialogare, aiutarsi a vicenda arricchisce la vita di tutti. E partecipare alla vita della comunità, non essere indifferenti e “fare squadra” per il bene del territorio è il modo che abbiamo per far crescere e proteggere proprio il territorio e combattere contro chi lo vuole affossare, come fa la criminalità organizzata. Possiamo cambiare le cose solo se lo facciamo insieme. Conosciamo tutti le difficoltà che vivono terre come la Calabria. Ma conosciamo anche la loro bellezza e le energie positive di chi ogni giorno non si arrende. E non rassegnarsi ma credere e lavorare per un riscatto che deve alimentarsi proprio di bellezza, è un impegno che dobbiamo tutti raccogliere e portare avanti. Ringrazio di cuore il comune e tutta la comunità di Santa Maria del Cedro. Ringrazio tutti i bambini e i ragazzi che erano oggi all’Istituto Paolo Borsellino e che mi hanno commosso con le loro parole e il loro entusiasmo. È stata una bella giornata che mi sprona a continuare il mio lavoro, al servizio dello Stato e di tutti i cittadini, nel migliore dei modi possibili”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: