Marcellina, al via le celebrazioni in onore dell’Immacolata

La parrocchia Sacro Cuore di Gesù, guidata dal Parroco don Paolo Raimondi, si appresta a vivere con grande intensità e trasporto spirituale la novena in preparazione alla solennità dell’Immacolata Concezione.

La statua della Vergine Immacolata è stata intronizzata per l’occasione al centro del presbiterio. La novena è iniziata il 28 novembre ed è terminata il 6 dicembre, proprio per vivere poi le due giornate della vigilia e della solennità in modo pieno. Essa si svolge con la preghiera del Rosario, lo stellario, tipica preghiera del Sud Italia all’Immacolata, il canto del Tota Pulchra e l’offerta dell’incenso.

Alle 18.00 sarà celebrata la Santa Messa e nelle omelie, a partire dalla Parola di Dio, si rifletterà sul Mistero della regalità di Cristo e di Maria. Momenti particolari sono stati la celebrazione del Lucernario di Avvento dei ragazzi di prima media il 1 dicembre, la solenne veglia mariana, animata dalle catechiste, dal coro e dal Consiglio Pastorale con la partecipazione corale dei gruppi ecclesiali la sera del 5 dicembre.

L’ultimo giorno della novena, il 6 dicembre, è stata dedicata, essendo il primo venerdì del mese, all’adorazione Eucaristica con la possibilità di accostarsi al Sacramento della Riconciliazione. Poi la santa messa per tutti i defunti. Durante questa celebrazione sono stati presentati i doni offerti per il culto: un nuovo e pregevole palliotto per l’altare, un calice e una patena e verrà esposta ai fedeli la pregevole corona, opera dell’artigianato sacro Palermitano.

Oggi, 7 dicembre, vigilia della solennità, i fedeli potranno pregare dinanzi alla sacra immagine. In serata alle ore 18 la solenne concelebrazione Eucaristica presieduta dal Vicario Foraneo don Antonio Pappalardo, canonico del Capitolo Cattedrale e delegato Vescovile a compiere il solenne rito. Dopo l’omelia, don Antonio, benedirà la pregevole corona e incoronerà la sacra immagine.

Al termine della celebrazione, la comunità Marcellinese sarà affidata al Cuore Immacolato di Maria e i rappresentanti di tutti i gruppi parrocchiali, i ragazzi del catechismo parrocchiale come anche le autorità civili, militari e religiose porgeranno l’omaggio floreale. La benedizione concluderà il solenne rito. La celebrazione sarà preparata dal gruppo liturgico. I ministranti presteranno servizio all’altare mentre i cori riuniti (Harmonia e San Marcellino papa) sotto la guida del M° Maria Gabriella Caria, eseguiranno con l’assemblea il canto sacro.

Domenica 8 dicembre, seconda domenica di Avvento e solennità dell’Immacolata Concezione, saranno celebrate due Sante Messe: alle 10.30 presieduta da don Mario Barbiero, Parroco in Verbicaro e alle 18 presieduta dal Parroco, con il rito del Lucernario della quarta elementare. Al termine una suggestiva fiaccolata porterà in trionfo per le principali vie cittadine il simulacro Incoronato della Vergine.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: