Nuova mensa della Caritas a Scalea

Lo scorso 16 novembre, vigilia della Giornata Mondiale per i Poveri, il Vescovo Mons. Bonanno ha benedetto i locali destinati alla mensa Caritas San Giuseppe in Scalea. Il Vescovo ha ricordato che la struttura è inserita nel piano di sostegno alle marginalità che la Caritas diocesana sta portando avanti in tutto il territorio: a Praia a Mare centro di prima accoglienza,  a Verbicaro accoglienza diurna, a Belvedere Marittimo la mensa, a Roggiano Gravina e a San Marco Argentano la mensa per le marginalità e, quasi in tutti i centri le Caritas operano per la  distribuzione degli alimenti. Tutto viene realizzato con il contributo dell’8xMille che la CEI elargisce alle diocesi con la finalità specifica per l’accoglienza e il sostegno ai bisognosi. L’apertura della Mensa Caritas San Giuseppe va a consolidare l’intervento che ormai da molti anni viene portato avanti dalla Diocesi con l’attivazione di un centro di ascolto presso la parrocchia della SS. Trinità. La mensa che già è attiva per ospitare le esigenze di venti/venticinque ospiti, vive anche un servizio a domicilio per alcune esigenze particolari legate a difficoltà obiettive di movimento. Tutto questo è possibile grazie alla disponibilità di circa quaranta volontari che con grande dedizione si sono messi al servizio delle marginalità del territorio. Come ha ricordato il Vescovo la mensa è aperta a tutto il territorio ed esprime pienamente il suo valore quando l’accoglienza è vissuta con dedizione, con discrezione ma soprattutto con amore.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: