Scalea, violenza e resistenza. arrestato giovane milanese

I militari del N.O.R.M. – Sezione Radiomobile hanno arrestato un giovane di anni 24, pregiudicato, nato a Milano e residenti nel Varesotto, per violenza e resistenza a P.U.

I fatti risalgono alle ore 02.00 circa di ieri 04.07.2020 quando i militari, nel corso di specifico servizio di controllo del territorio, notavo due ragazzi che disturbavano i turisti presenti sulla via Lido di Scalea. Decidevano di procedere al loro controllo  ma uno dei due, U.A. si mostrava subito insofferente ed iniziava dapprima ad offendere e minacciare i Carabinieri per darsi immediatamente a precipitosa fuga. Subito rincorso e  raggiunto,  aggrediva i Militari con calci e pugni  tanto da rendere necessaria un’azione ferma e decisa dei Carabinieri per bloccare l’aggressore . 

Nella circostanza i Carabinieri intervenuti riportavano lesioni guaribili in giorni due e giorni 5. Informata la Procura della Repubblica di Paola, il ragazzo veniva dichiarato in stato di arresto e posto agli arresti domiciliari a Scalea. Nel corso dell’udienza di convalida, veniva avallato l’operato della polizia giudiziaria, l’arresto veniva convalidato e si disponeva il rientro nel comune di residenza del 24enne, con contestuale obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria di quel luogo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: