Newsletter del 22 dicembre

Sono 110 (ieri erano 224) i nuovi positivi in Calabria ma con un numero di soggetti testati inferiore rispetto al giorno precedente (1.352 contro 1.926). Le vittime sono 7 con il totale che si aggiorna a 429 decessi. E’ tornato a crescere il numero dei ricoverati in area medica che oggi sono 200 (+13), mentre è stazionario a 22 quello nelle terapie intensive. Diminuiscono gli isolati a domicilio (7.999, -161) e aumentano i guariti, 12.511 (+251). Continua il calo dei casi attivi, passati dagli 8.468 di ieri agli 8.321 di oggi. 

Due persone di origine italiana, ma che vivono in Inghilterra, hanno fatto rientro in un piccolo paese della provincia di Cosenza per le festività natalizie, arrivando in Italia prima del blocco dei voli dal dal Regno Unito a seguito del mutamento del virus Sars-CoV-2. Alla luce della mutazione, le due persone, al momento totalmente asintomatiche, si sono auto denunciate e nelle prossime ore verrà effettuato loro il tampone rinofaringeo per attestare o meno la presenza del coronavirus.

La Procura della Repubblica di Crotone ha aperto un’inchiesta sulla morte di una neonata avvenuta poco prima del parto. Il magistrato, il sostituto procuratore Alessandro Rho, dopo la denuncia dei genitori, ha disposto il sequestro della cartella clinica, eseguito dalla Squadra mobile, ed ha iscritto nel registro degli indagati sei persone dell’equipe medica del reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale ipotizzando nei loro confronti il reato di omicidio per colpa medica.

Oggi avrebbe compiuto 33 anni, Nino Candido, il vigile del fuoco originario di Reggio Calabria, morto nella strage avvenuta a Quargnento, in provincia di Alessandria, nella notte tra il 4 e il 5 novembre di un anno fa. La madre di Candido, Marina, che ha sempre fatto in modo che il figlio e i colleghi morti con lui in quella assurda strage non venissero dimenticati, ha oggi ricevuto in dono il simbolo di quel legame indissolubile con il figlio, racchiuso in una immagine dell’artista e disegnatore reggino Antonio Federico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: