Newsletter del 24 dicembre

Salgono ancora i contagi in Calabria nel giorno in cui – secondo la Fondazione Gimbe, in Calabria e in altre cinque regioni del Paese, si stanno esaurendo gli effetti delle misure restrittive adottate il 3 novembre scorso e si assiste ad un’inversione di tendenza nell’aumento dei casi. Nelle ultime 24 ore sono 284 (52 più di ieri quando erano 232) i positivi al Covid registrati nella regione.

Era alla guida di un’auto piena zeppa di buste e cartoni che contenevano 160 capi di vestiario tra cui cui felpe, tute, scarpe, giubbini con etichette taroccate. Un cittadino straniero S.L., di 33, originario dell’ex Jugoslavia, è stato denunciato dai carabinieri per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi.

 E’ accusato di avere dato alle fiamme alcuni autoveicoli parcheggiati sulla pubblica via a Isca Marina. Un quarantacinquenne con precedenti di polizia, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri della Compagnia di Soverato. L’arresto è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Procura del capoluogo. Le indagini dei militari scattate nei primi giorni di novembre a seguito di quattro incendi, tutti di natura dolosa verificatisi con le medesime modalità. 

Un’imbarcazione a vela con trentadue migranti a bordo è stata avvistata al largo dello Ionio e scortata al porto di Crotone da tre unità navali della Guardia di finanza. Il natante, dopo una prima segnalazione ad una quarantina di miglia dalle acque territoriali italiane, è stato avvicinato da due unità del Roan di Vibo Valentia e da una pattuglia d’altura del Gruppo aeronavale di Messina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: