Newsletter dell’11 gennaio

Nuovi contagi sostanzialmente stabili in Calabria con 409 positività contro le 423 di ieri ed un numero stabile di tamponi effettuati. Cinque le vittime nelle ultime 24 ore, con il totale che arriva a 514. 

Multe per 4.800 euro complessivi ed un locale chiuso per 5 giorni: è il risultato dei controlli effettuati dai carabinieri nel reggino per prevenire e reprimere comportamenti che violano la normativa anti covid. Nel corso dei controlli svolti a Cinquefrondi, i militari hanno constatato la presenza di diverse persone all’interno del locale, intente a consumare bevande e alimenti oltre il normale orario di apertura. Per questo motivo tutti gli avventori sono stati multati mentre al titolare dell’attività, oltre alla sanzione di 400 euro, è stata contestata la sanzione accessoria della chiusura per cinque giorni.

«Mio marito è una vittima del lavoro. La sua è stata una morte bianca». Con la voce rotta dall’emozione, ma con grande dignità, Simona Loizzo ha raccontato il decesso del marito, Lucio Marrocco, ieri sera in diretta tv a Non è l’Arena, la trasmissione de La 7 condotta da Massimo Giletti. Dirigente medico dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, in prima linea per garantire la sicurezza dei reparti durante la pandemia e coordinatore delle operazioni di vaccinazione contro il Covid, Lucio Marrocco la sera del 7 gennaio si è gettato nel vuoto dal balcone di casa. Aveva 56 anni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: